La Regione Sardegna ha approvato l’Avviso INCLUDIS per la realizzazione di Progetti di inclusione socio-lavorativa di persone con disabilità.

Beneficiari

Beneficiari dei progetti di intervento oggetto dell’Avviso sono le Associazioni Temporanee di Scopo costituite o costituende tra gli Enti gestori degli Ambiti PLUS della Regione Sardegna e gli enti pubblici e/o le organizzazioni del terzo settore.

I soggetti ospitanti potranno essere:

  • datori di lavoro pubblici o privati
  • cooperative di tipo A e B, formalmente costituite iscritte all’albo regionale delle cooperative sociali e dei loro consorzi ai sensi della Legge 381 del 1991 e della LR 16 del 1997 o inserite e nel Registro regionale delle associazioni di promozione sociale ai sensi della Legge n. 383/2000 e della Legge regionale n. 23/2005

Destinatari degli interventi previsti nell’Avviso sono persone non occupate che ricadano in una delle seguenti condizioni:

  • con disabilità riconosciuta ai sensi dell’art. 3 della L.104/92 ss.mm.ii.
  • con disturbo mentale o dello spettro autistico in carico ai Dipartimenti di Salute Mentale e Dipendenze-Centri di Salute Mentale o UONPIA.
  • con disabilità mentale e/o psichica in carico ai servizi socio sanitari.

Iniziative ammissibili

L’Avviso intende sostenere interventi di presa in carico multi-professionale e la definizione di progetti personalizzati finalizzati all’inserimento socio-lavorativo attraverso tirocini di orientamento, formazione e inserimento/reinserimento finalizzati all’inclusione sociale, all’autonomia delle persone e alla riabilitazione – secondo le Linee guida di cui all’accordo tra il Governo, le Regioni e Province autonome di Trento e di Bolzano del 22 gennaio 2015, recepite dalla Regione Sardegna con Deliberazione di Giunta Regionale n. 34/20 del 7 luglio 2015 – di adulti e, purché abbiano assolto l’obbligo formativo, minori, non occupati e con disabilità, presi in carico dai servizi sociali professionali e/o dai servizi sanitari competenti.

Saranno pertanto finanziati progetti di avviamento, inserimento e accompagnamento al lavoro di durata non inferiore ai 6 (sei) mesi e per un massimo di 12 (dodici) mesi, in conformità alla normativa di riferimento. Tali progetti, in considerazione delle specifiche categorie di destinatari, dovranno assicurare il raccordo tra istituzioni, enti, organismi e imprese multi-settoriali, tale da garantire la sostenibilità e l’efficacia delle azioni avviate per il perseguimento degli obiettivi di integrazione socio-lavorativa.

Risorse disponibili

L’intervento è finanziato con le risorse del Fondo Sociale Europeo – PO Sardegna FSE 2014-2020 – OT09 – Obiettivo Specifico 9.2, Azione 9.2.1 per un importo complessivo di € 6.000.000

Procedure e termini

Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro il 16 gennaio 2018 esclusivamente per via telematica, attraverso il sistema informatico della Regione Sipes raggiungibile al seguente indirizzo http://bandi.regione.sardegna.it/sipes/login.xhtml

Tutta la documentazione relativa all’avviso INCLUDIS è disponibile nel sito della Regione Sardegna

Scarica il bando >> Avviso Pubblico INCLUDIS

Share This