La Regione Sardegna ha approvato l’Avviso Pubblico “Welfare to Work”, intervento finalizzato a supportare il reinserimento nel mercato del lavoro dei lavoratori espulsi dai processi produttivi sardi del settore tessile, di quelli destinatari degli Accordi istituzionali stipulati dall’Assessorato del Lavoro, formazione professionale, cooperazione e sicurezza sociale il 23 marzo 2016 e il 15 giugno 2016, e dei lavoratori ex dipendenti di Agenzia di lavoro interinale presso la società Rockwool.

Beneficiari

I soggetti beneficiari dell’Avviso sono datori di lavoro:

  • che abbiano sede legale e/o operativa nella Regione Sardegna al momento della richiesta di ammissione al contributo e dell’erogazione dell’incentivo
  • che effettuino assunzioni a tempo indeterminato, a far data dalla pubblicazione dell’Avviso ed entro il 31/12/2016, di lavoratori espulsi dai processi produttivi aventi i requisiti di cui al punto 2.1 del bando;
  • il cui rappresentante legale, al momento della presentazione della richiesta di ammissione al contributo, non sia dipendente dell’Amministrazione regionale sarda e degli Enti e Agenzie della Regione Autonoma della Sardegna.

 Iniziative ammissibili e contributi

  • bonus assunzionale: per ciascuna assunzione a tempo indeterminato e a tempo pieno effettuata da datori di lavoro che abbiano sede legale nell’ambito dell’Unione Europea e sede operativa e/o legale nella Regione Sardegna al momento della richiesta di ammissione al contributo e dell’erogazione dell’incentivo, è previsto un incentivo una tantum dell’importo massimo erogabile di € 12.500,00 lordi; in caso di assunzione a tempo indeterminato ma a tempo parziale con un monte ore settimanale inferiore al 75% del monte ore settimanale previsto dal CCLN per un contratto a tempo pieno, il contributo sarà corrisposto in misura proporzionalmente ridotta rispetto al numero delle ore.
  • dote formativa on the job una tantum dell’importo massimo erogabile di € 5.000,00 lordi da erogarsi in favore dei datori di lavoro in possesso dei requisiti indicati nell’Avviso, per azioni formative di adattamento delle competenze (della durata minima di 60 ore da erogare entro 6 mesi dalla data di assunzione) a seguito dell’assunzione a tempo indeterminato dei soggetti destinatari delle azioni di reimpiego.

 Procedure e termini

L’Avviso è caratterizzato da modalità a sportello. Potranno essere finanziati “bonus” e “doti” per assunzioni a tempo indeterminato di lavoratori aventi i requisiti previsti dal bando fino ad esaurimento delle risorse disponibili, che ammontano ad € 2.832.800,00. Il contributo viene concesso ai beneficiari per assunzioni a tempo indeterminato di lavoratori di cui all’art. 2.1. del bando, effettuate a far data dalla pubblicazione del bando fino al 31 dicembre 2016. I datori di lavoro interessati dovranno presentare, a pena di esclusione, la documentazione indicata nel bando, debitamente compilata in ogni sua parte, datata e sottoscritta.

La documentazione richiesta dovrà essere inviata all’Agenzia sarda per le politiche attive del lavoro (ASPAL), a pena di esclusione, tramite PEC al seguente indirizzo: agenzialavoro@pec.regione.sardegna.it  entro e non oltre il 31.12.2016.

Bando e modulistica “Welfare to Work”

Per qualsiasi informazione gli interessati potranno contattare l’Ufficio Relazioni con il Pubblico dell’ASPAL al recapito telefonico 070 606 7039.

 

Share This