In data 1° luglio Consip ha pubblicato i nuovi bandi per l’abilitazione di esecutori di Lavori di manutenzione.

Grazie alla facoltà introdotta dalla Legge di stabilità 2016, Amministrazioni e imprese potranno dunque negoziare sul Portale Acquisti in Rete non solo acquisti di beni o servizi, ma anche appalti di lavori, con tutti i vantaggi in termini di semplificazione, rapidità e trasparenza legati all’utilizzo di uno strumento smaterializzato.

Le imprese potranno dunque inviare la domanda di abilitazione e potranno rispondere alle Richiesta di offerta delle Amministrazioni per appalti di lavori fino a 1 milione di euro.

Sono stati identificati 7 bandi di abilitazione destinati all’affidamento di appalti di lavori di manutenzione e riferiti a differenti ambiti di attività di manutenzione:

  • Lavori di manutenzione – Edili
  • Lavori di manutenzione – Impianti
  • Lavori di manutenzione – Idraulici, Marittimi e Reti Gas
  • Lavori di manutenzione – Stradali, Ferroviari ed Aerei
  • Lavori di manutenzione – Beni del patrimonio culturale
  • Lavori di manutenzione – Ambiente e Territorio
  • Lavori di manutenzione – Opere specializzate

Per ciascun Bando, gli operatori economici si possono abilitare per l’esecuzione di lavori con importi inferiori a euro 150.000 (in tal caso attestando il possesso dei requisiti di cui all’art. 90 del D.P.R. n. 207/2010) oppure per lavori con importi pari o superiori a euro 150.000 e fino ad un 1 milione (attestando la relativa qualificazione SOA).

Per un approfondimento visita il sito www.acquistinretepa.it

Share This