La Regione Sardegna ha approvato l’Avviso “Tutti a Iscol@ Linea B1- Scuole aperte – Laboratori didattici extracurriculari Anni Scolastici 2018/2019 e 2019/2020”.

Beneficiari

Potranno partecipare all’avviso: Enti Pubblici, Associazioni, Imprese, in forma singola o in forma associata.

Iniziative ammissibili

L’intervento “Tutti a Iscol@ linea B1 – Scuole aperte – Laboratori didattici extracurriculari a.s. 2018/2019 e 2019/2020” è finalizzato alla costituzione di un Catalogo dei Laboratori Didattici, formato a seguito della presentazione e valutazione di proposte progettuali relative alla realizzazione di laboratori didattici, diretti a favorire l’apertura al territorio delle Istituzioni scolastiche per ampliare l’offerta formativa.

I proponenti dovranno presentare azioni formative a carattere extracurriculare centrate sulla metodologia della didattica laboratoriale, prevedendo la realizzazione di attività di miglioramento dell’apprendimento.

Le proposte progettuali ammesse saranno inserite nel Catalogo dei Laboratori Didattici, che sarà pubblicato sul sito RAS. Le Autonomie scolastiche, successivamente individuate da RAS, secondo le modalità stabilite da apposito Avviso, potranno individuare dal Catalogo dei Laboratori Didattici i progetti ritenuti maggiormente aderenti alle proprie necessità ed obiettivi didattici, fino all’esaurimento della disponibilità dei progetti in ciascuna area del Catalogo.

L’inserimento nel Catalogo dei Laboratori Didattici di una proposta progettuale di laboratorio valutata positivamente non costituisce per gli operatori autonomo titolo all’acquisizione di diritti e/o doveri fino all’eventuale selezione del laboratorio ad opera delle Autonomie scolastiche.

I laboratori didattici avranno ad oggetto i seguenti ambiti tematici:

  • Area di educazione civica
  • Lotta al bullismo, rispetto, legalità, tolleranza, non discriminazione e valori costituzionali;
  • Area linguistica
  • Ampliamento delle competenze linguistiche straniere;
  • Area artistica, arte e creatività
  • Musica, cinema, teatro e danza, storia dell’arte, approfondimenti letterari e poesia, arti visive, pittura, scultura, lettura e scrittura creativa;
  • Area manualità creativa
  • Artigianato tipico e non, uso materiali riciclo, sartoria, enogastronomia, laboratori tecnici di falegnameria e meccanica;
  • Area beni comuni
  • Cura del paesaggio, ambiente, verde pubblico (orti urbani, giardinaggi), mare, scuole uso di materiali ecologici e bioarchitettura;
  • Area educazione alla salute e sicurezza
  • Attività ludico sportiva, prevenzione sanitaria, educazione alimentare, educazione stradale, propedeutica allo sport;
  • Area ciclo di vita di un prodotto, management, realizzazione di piccole officine tradizionali relazionate ai poli produttivi territoriali
  • Conoscenze dei processi produttivi e di management anche legati al territorio;
  • Area identità territoriale, paesaggio, promozione turistica
  • Leggere il paesaggio attraverso i 5 sensi: vista, tatto, udito, olfatto e gusto.

Anche per gli anni scolastici 2018/2019 e 2019/2020 sono previsti laboratori di 30 ore per un minimo di 15 studenti. Il catalogo vincola gli operatori per una durata di due anni (a.s. 2018/19 e a.s. 2019/20).

Procedure e termini

Le proposte progettuali con cui ciascun proponente intende candidarsi dovranno essere inoltrate, a pena di esclusione, unicamente per via telematica attraverso il sistema online “Tutti a Iscol@ – Scuole aperte linea B1- laboratori Didattici anno scolastico 2018/2019 e 2019/2020″, accessibile mediante browser all’indirizzo web http://bandi.regione.sardegna.it/sipes.

Le funzionalità del sistema online saranno disponibili a partire dalle ore 09.00 del giorno 8 agosto 2018 e sino alle ore 13.00 del giorno 7 settembre 2018.

Share This