Sabato 16 gennaio 2016 (ore 10,00), presso il Centro Servizi Culturali di Macomer (viale Gramsci), l’Associazione Nino Carrus organizza l’evento INNOVARE: il Territorio azionista di se stesso, che vedrà confrontarsi alcuni imprenditori ed imprenditrici sardi del nostro territorio.

La prima parte della mattinata sarà dedicata alla narrazione delle imprese innovative che già stanno attuando in logica di rete i cambiamenti socio economici che ci si attende dallo sviluppo economico endogeno:

  • Roberto Spano – Sardex
  • Federica Serra – Inoke
  • Giampaolo Puggioni – The Sign
  • Giovanni Mameli – Nordai/GeoNue
  • Mario PaffiCooperativa Viseras, Musei di Mamoiada
  • Paolo PiliaPrimo Principio
  • Tore Cubeddu – Eja TV
  • Giuseppe Cosseddu – Sky survey system
  • Vincenzo Vadilonga – Vadilonga gioielli
  • Nadia Cappai – Icnoderm cosmetici
  • Stefania Ruiu – Iconoclass

La seconda parte sarà dedicata a tre riflessioni.

Da un lato, interverrà il Presidente della Camera di Commercio di Nuoro Agostino Cicalò per raccogliere gli stimoli emersi ed offrirci l’angolo visuale di chi, da imprenditore di seconda generazione, vede le trasformazioni nel tessuto produttivo e le osserva anche dal ruolo istituzionale che ricopre. Particolare riferimento riserverà all’esperienza di “Make in Nuoro” che ha svegliato il territorio da un torpore che occorre assolutamente superare.

Dall’altro, il giornalista silanese Giovanni Runchina con la narrazione di casi d’eccellenza d’intelligenza migrante, per affrontare poi il concetto delle rimesse 2.0.

A completare il ragionamento e chiudere i contenuti, Monica Mureddu, nomade dell’innovazione da quindici anni, che ci racconterà la visione della soluzione dal punto di vista del suo blog Sardinia innovation

Sarà compito di Nicola Pirina prima e di Fausto Mura poi, tirare le somme dei contenuti emersi dal confronto, per proporre poi le prossime sfide culturali dell’Associazione Nino Carrus.

Scarica la locandina di INNOVARE

 

Share This